Sul concetto di daimon
ieri e oggi
      Stampa questa pagina Torna elenco articoli

“teoria della ghianda”, esposta ne Il codice dell’anima del 1997. Nella lettura che sto conducendo, il rapporto tra daimon e anima corrisponde a quello che intercorre tra eros e fantasma d’amore, come accennato nel “duetto” che ho cercato di intercettare. In cui nel tempo mitico di fondazione della nostra singolarità si stabilì l’ “accordo” sul tipo e il numero di immagini da utilizzare in vita per la propria realizzazione. È allora solo attraverso il daimon che ci possiamo connettere alle radici dell’inconscio, ai desideri e al senso della nostra vita.

L’immagine daimonica, come raffigurato suggestivamente in forma animale nel film fantastico La bussola d’oro del 2007, si stabilizza a fine adolescenza, in cui si definisce la scelta della nostra icona di destino. Quella che, detta in altro modo, è risultata in testa alla nostra “lista dei preferiti”.

Fino al secolo scorso questa scelta era da considerarsi abbastanza irrevocabile, ad eccezione di imbattersi inaspettatamente in una grave crisi di sistema, sia individuale, in cui si poteva riaprire il catalogo per la scelta di un’icona alternativa, sia generale, socio-antropologica, come quella in atto nella transizione liquida postmoderna. In cui sotto la spinta del diaballo salta l’ordine simbolico rappresentazionale, con la conseguenza non solo di sparigliare tutte le immagini daimoniche rendendole passibili di traslare all’interno della stringa, ma anche di non doverle più stabilizzare. Fino alla liquidazione definitiva delle immagini interne perché ormai sostituite dalle immagini esterne fornite dall’apparato scientifico-tecnologico.»


Brano tratto da Fantasma d’amore. Per una psicologia poetico-quantistica del profondo e dello spettro archetipico, Baldo Lami, Zephyro Edizioni 2017.


Autore: Baldo Lami - data: 2018-09-27 tag: hillman

Le attività
 
Rassegna film d'anima
Sostegno psicologico abuso
Genogrammi familiari
Psiconcologia
Psicoembriogenesi
Immagini dell'aldilà
Angelica Mente
Mi curo da solo

Prossimo evento

Nessun evento in programma